Neve garantita per la Coppa del Mondo di sci alpino

Snowfactory ha già dato prova della sua affidabilità in numerose gare di Coppa del Mondo – inclusa la Coppa del Mondo di sci alpino FIS. Eventi così importanti pongono sempre sotto forte pressione gli organizzatori. L'impossibilità di svolgere una gara in programma comporta notevoli perdite economiche. Di conseguenza è fondamentale poter contare sulla presenza di neve. Per garantire che non venga mai a mancare questa preziosa risorsa, gli organizzatori utilizzano non solo i tradizionali generatori di neve ma anche l'innovativa tecnologia di Snowfactory che assicura in anticipo la disponibilità di neve consentendo di confermare le gare in tempo per il controllo ufficiale. "Anche se la neve di Snowfactory ha una struttura diversa dalla classica neve tecnica, è possibile prepararla in modo che non si notino differenze per le gare", spiega Markus Waldner, direttore di gara FIS.

Snowfactory alla Coppa del Mondo di sci di Sljeme

Per molti anni la disponibilità di neve ha rappresentato un problema nell'organizzazione della Coppa del Mondo di slalom di Sljeme (Croazia). Pertanto nel 2017 sono state messe in funzione due unità Snowfactory SF100 per garantire l'evento. In un'intervista, il direttore di gara FIS Markus Waldner ha sottolineato quanto Snowfactory sia stato indispensabile anche per l'organizzazione dell'edizione 2020. "L'utilizzo di Snowfactory a Sljeme è stato di fondamentale importanza quest'anno: in sua assenza, le gare non avrebbero potuto essere confermate il giorno del controllo della neve. Snowfactory ha permesso di coprire di neve l'ultimo tratto della pista. Con i soli metodi di innevamento classici non sarebbe stato possibile garantire lo svolgimento delle gare."

Altre referenze

  • Stoccolma (Svezia)
  • DSV (Germania)
  • Sljeme (Croazia)

Altri campi d'impiego

Stazioni sciistiche
Sci nordico
Salto con gli sci
Altri eventi sportivi
Indoor
Eventi speciali
Ghiacciai
Panoramica