Aggiornamento ATASSplus 2016

 

L'obiettivo di un qualsiasi comprensorio sciistico è certamente quello di sfruttare nel migliore dei modi le finestre di innevamento durante l'autunno e di produrre poi neve di massima qualità in maniera quanto più efficiente possibile. Il software di comando ATASSplus si è rivelato lo strumento ideale per assolvere questa complessa funzione. L'aggiornamento 2016 semplifica ulteriormente il comando dell'impianto, rivoluzionando la pianificazione della stagione di innevamento.

Modulo meteo

Finora i comprensori sciistici hanno dovuto fare affidamento sulle previsioni delle stazioni meteo regionali durante la fase di pianificazione. Le temperature di un'area ristretta, tuttavia, possono variare sensibilmente, specialmente in territorio alpino. Proprio per risolvere questo problema è stato pensato il nuovo modulo meteo. Su ogni generatore di neve è installata una stazione meteo, che rileva e integra nel software ATASSplus tutti i dati meteo rilevanti. Tramite la collaborazione della maggiore società meteorologica privata europea, MeteoGroup, i dati meteo rilevati vengono analizzati in modo professionale e combinati con dati ricavati da modelli meteorologici. Ciò si traduce in previsioni meteorologiche puntuali e precise specifiche per l'impiego dei generatori di neve, anche con grandi differenze di temperatura all'interno del comprensorio sciistico. Infatti, solo con una misurazione in loco è possibile fare previsioni locali affidabili. 

Le precise previsioni meteorologiche fino a 10 giorni rappresentano un ausilio decisionale per l'utilizzo efficiente degli impianti di innevamento e del personale e aiutano in tal modo il management a determinare il periodo giusto per l'apertura della pista da sci. 

 

Fino a giugno 2016 sarà possibile testare gratuitamente il modulo meteo. 

Ottimizzazione Snow Manager

Già dal 2014, ATASSplus è in grado di leggere e rappresentare i dati dei diversi sistemi per la misurazione dell'altezza della neve. Con l'aggiornamento 2016, l'altezza media letta della neve viene ora rappresentata in cm e non più contrassegnata soltanto con i colori. 

 

Inoltre, è anche possibile definire le diverse quantità di neve minime per l'andamento della stagione, come ad esempio la quantità minima per l'apertura della pista o la quantità necessaria per l'intera stagione. La novità consiste nel fatto che adesso anche l'altezza neve necessaria può essere indicata in cm. Lo Snow Manager calcola poi in modo automatico la quantità residua richiesta per pozzetto e per pista. Una volta raggiunto il limite, vengono informati gli addetti all'innevamento ed è possibile, qualora lo si desideri, arrestare automaticamente quest'ultimo. 

ATASSplus come applicazione mobile

Dalla versione 2015, ATASSplus è disponibile come app per tutti i dispositivi mobili Android. Tale app permette non solo di controllare i dati, ma anche di configurare tutti i parametri importanti. 

 

Ora la versione 2016 dispone anche di una rappresentazione grafica della stazione di pompaggio. Ciò consente di visualizzare e gestire ogni schema di flusso delle stazioni di pompaggio assieme a tutti i valori. 

Interfaccia ottimizzata

Con ATASSplus 2016 la panoramica diventa ancora più dettagliata. Per la rappresentazione, infatti, si possono ora usare anche ortofoto ad alta risoluzione.

Sono state poi ampliate le funzioni di filtro e di ricerca, rendendo l'utilizzo ancora più rapido. 

 

L'interfaccia, inoltre, è stata adeguata ai nuovi standard dei programmi di uso corrente, diventando ancora più intuitiva. Adesso le informazioni di particolare importanza appaiono in modo ancora più evidente. 

Manutenzione semplificata

ATASSplus contiene ora i documenti importanti per la manutenzione e l'utilizzo dell'impianto, come ad esempio manuali, schemi elettrici, guide rapide o esplosi. 

Attraverso ATASSplus è possibile ordinare le parti di ricambio necessarie nel nuovo negozio di parti di ricambio, anch'esso ottimizzato. La gamma di prodotti è stata ampliata e l'utilizzo è stato semplificato.

 

In futuro, su ATASSplus sarà presente una cronologia relativa agli ordini di ricambi. 

archivio notizie