I leader mondiali del settore invitano allo scambio formativo

Ogni area sciistica presenta sfide a sé stanti sulla base di condizioni locali quali gli impianti ad alta quota, il clima, la conformazione del terreno, le risorse idriche e numerosi altri fattori. TechnoAlpin, Kässbohrer e Doppelmayr hanno invitato i propri clienti a partecipare ad un soggiorno formativo ricco di informazioni. 

Destinazione modello Soči

A metà marzo i gestori delle aree sciistiche italiane si sono incontrati a Soči per uno scambio di esperienze.
Soči non è soltanto il nome del famoso centro di vacanze sul Mar Nero, ma comprende tutto il distretto, che si estende per oltre 100 km lungo la costa e per circa 45 km verso l'interno. Questa località si trova nella regione di Krasnodar, in prossimità del confine con la Georgia. Il distretto è composto da circa 80 centri abitati, per un totale di 438.000 abitanti. L'area di maggiori dimensioni è rappresentata dal centro città (Soči Centro), che vanta 133.000 abitanti e si presenta come rinomata località termale sulla costa. Nel 2014 la città termale situata sul Mar Nero e l’omonimo distretto hanno ospitato i Giochi olimpici invernali. A 40 km dalla costa si trova la destinazione invernale di Krasnaya Polyana, nota anche col soprannome di “Svizzera russa”, per via della presenza di laghi e montagne. Krasnaya Polyana è stata ampliata negli scorsi anni grazie a investimenti miliardari, diventando così un luogo esclusivo dove praticare gli sport invernali: la località ha infatti ospitato le gare olimpiche di sport sulla neve. Con Rosa Khutor, Laura Psekhako Ridge Gazprom, Alpika Service e Gornaya Karusell questo luogo offre la bellezza di quattro aree sciistiche. Ai visitatori è stato presentato un resoconto dei Giochi olimpici con dettagli interessanti sulle aree presenti in regione. Le due aree sciistiche Laura Psekhako e Alpika Service fanno parte del comprensorio di Gazprom. Dal 2017 è presente anche una funivia di collegamento tra le due aree che pertanto sono divenute un solo agglomerato, noto come Gazprom Mountain Resort. Rosa Khutor costituisce la principale area sciistica della regione e vanta 77 km di pista e 25 impianti di risalita. Si estende tra i 940 m e i 2.320 m di altitudine ed è stata sede delle gare di sci alpino nei Giochi olimpici 2014.
Il soggiorno formativo ha inoltre previsto una visita al villaggio olimpico, nel quale si trovano, tra gli altri, lo stadio olimpico, la Medals Plaza e l’autodromo di Soči.

archivio notizie