Levi: un innevamento da record

Levi, sede finlandese della Coppa del mondo, dimostra ancora una volta quest'anno i vantaggi di un ampliamento e di un ammodernamento continui degli impianti di innevamento. Situata a nord del circolo polare artico, l’area sciistica è riuscita a sfruttare il lungo periodo di freddo pungente, approfittando delle ottime prestazioni dei generatori di neve, come dimostra la pista della Coppa del mondo lungo la quale i campioni dello sci hanno dato prova delle loro abilità.

Sono servite meno di 4 settimane per innevare le 21 le piste (per una superficie totale di circa 60 ettari) in vista della stagione invernale. I generatori di neve hanno potuto operare in condizioni ottimali con temperature fino a -26,2°C e, grazie alla sofisticata gestione idrica, nelle giornate di maggiore attività ne sono entrati in funzione 150 contemporaneamente. Nonostante il freddo estremo, non è stata riscontrata alcuna difficoltà derivante dalla formazione del ghiaccio o da danni materiali. 

TechnoAlpin e Levi lavorano in stretta collaborazione già da circa 15 anni. Nel corso di questo periodo, l’impianto è stato costantemente ampliato e rinnovato. Oggi, l’innevamento è fornito da generatori di neve TechnoAlpin di diverse generazioni, dal leggendario M18 fino al TF10 e dalla lancia A30 fino alla TL6. Nei punti nevralgici, i modelli meno recenti sono stati sostituiti da generatori di neve nuovi e più potenti, mentre negli altri, tale necessità è venuta meno grazie all’alta qualità e alla lunga durata dei prodotti TechnoAlpin. Anche i generatori M18 e A30, in servizio da oltre 15 anni, sono infatti in grado di garantire sempre neve della massima qualità. 

archivio notizie