Madonna di Campiglio: una partnership di lunga data

Nella suggestiva cornice delle Dolomiti del Brenta, patrimonio UNESCO situato a 1.550 metri di altezza, si trova il famoso e apprezzato comprensorio di Madonna di Campiglio. L'ampia scelta di attività mira a soddisfare le esigenze di tutti gli appassionati di sport invernali che lo visitano. Il comprensorio è inoltre una delle mete della Coppa del Mondo di Sci, con una gara notturna che attira migliaia di spettatori.

TechnoAlpin ha instaurato con Madonna di Campiglio una lunga e proficua collaborazione: il comprensorio è cliente dell’azienda da oltre 20 anni e ha manifestato a più riprese la propria soddisfazione per questa partnership. Nell'estate del 2016 ci sono stati alcuni interventi di ampliamento durante i quali sono state installate 15 macchine a ventola e 39 lance: oltre alla TL6, sono state utilizzate anche 10 Rubis Way, un modello di lancia che si presta particolarmente all'innevamento di piste strette grazie alla disposizione verticale degli ugelli e dei nucleatori e al getto diritto che ne consegue.

Sono state potenziate anche due stazioni di pompaggio, che ora possono trasportare ai generatori di neve ben 830 l/s di acqua. Parallelamente è stato ampliato anche il sistema di condutture con 3.200 m di tubi in ghisa. 

 

Con questi interventi, Madonna di Campiglio intende garantire l'innevamento per le prossime gare di Coppa del Mondo e per le stagioni invernali future.

(Kopie 1)

Il progetto in breve:

  • 8 T40 mobili
  • 4 TF10 mobili
  • 10 Rubis Way
  • 29x TL6
  • 1 T40 su torre 1,6 m
  • 4 TF10 su lift 3,5 m
  • Ampliamento di due stazioni di pompaggio: 
    • 17 l/s, 37 bar, 250 kW
    • 42 l/s, 48 bar, 315 kW
    • Portata 830 l/s
  • 3.200 m di tubi in ghisa

 

www.campigliodolomiti.it

archivio notizie