TechnoAlpin apre la seconda filiale cinese a Zhangjiakou

In qualità di leader tecnologico del settore dell’innevamento tecnico, TechnoAlpin è attiva su scala globale. Finora, a occuparsi degli oltre 2.400 clienti internazionali sono state le 15 filiali situate in 13 paesi. Di recente, all’elenco delle sedi TechnoAlpin si è però aggiunta un’ulteriore filiale: quella di Zhangjiakou, nella provincia di Hebei, dove è stata aperta la seconda succursale cinese dopo quella di Sanhe City. 

Nel cuore del mondo degli sport invernali cinese

Zhangjiakou si trova a circa 200 km a nord-ovest di Pechino, nella regione cosiddetta “Beijing – Tianjin – Hebei Cluster Cities”. Prendendo un treno ad alta velocità dalla capitale, la città è raggiungibile in 55 minuti. Forte di una storia quasi ventennale nel campo degli sport invernali, la regione vanta attualmente 5 aree sciistiche grazie alle quali occupa una posizione di leader nell’industria sciistica nazionale. La provincia di Zhangjiakou è inoltre una delle destinazioni sciistiche e turistiche preferite dagli appassionati di sport invernali dei paesi limitrofi.

Essendo città co-organizzatrice delle Olimpiadi invernali del 2022, Zhangjiakou ricopre un ruolo di grande importanza nel panorama degli sport invernali cinesi: nella regione, tra il “Nordic and Biathlon Centre” e il Genting Snow Park, si disputeranno 50 gare in 6 discipline (snowboard, freestyle, sci di fondo, salto con gli sci, combinata nordica e biathlon) nel 2022. E poiché TechnoAlpin si è assicurata il 100% dell’innevamento tecnico per le Olimpiadi invernali del 2022, Zhangjiakou si dimostra sempre più fondamentale per l’azienda altoatesina.

La nuova filiale fa parte dei 247.000 m2 dello “Snow and Ice Equipment Industrial Park”, istituito dal governo cinese a Zhangjiakou. Il parco industriale è dedicato esclusivamente al business degli sport invernali, dall’apposito abbigliamento agli impianti di innevamento e gli ski-lift. La filiale è composta da due stabilimenti che occupano una superficie totale di 12.200 m2, riservati a produzione e stoccaggio, e di ulteriori 1.020 m2, destinati a uffici e altri servizi. Oltre ai reparti dedicati ad acquisti, amministrazione, logistica, Ricerca & Sviluppo e controllo di qualità, Zhangjiakou ospita principalmente stabilimenti produttivi per la fabbricazione di accessori per generatori di neve e di diversi componenti per gli impianti di innevamento, nonché un ampio magazzino concepito per l’intero mercato cinese. Al momento, in loco sono impiegati 8 dipendenti. La filiale aprirà ufficialmente a ottobre 2020.

archivio notizie