TechnoAlpin e l’Unione Internazionale di Biathlon diventano partner

In occasione dell’IBU Organizing Committees Meeting 2019, TechnoAlpin, fornitore leader di impianti di innevamento, e l’Unione Internazionale di Biathlon (International Biathlon Union, IBU) hanno siglato la loro partnership. Grazie a questo accordo di collaborazione, l'impresa altoatesina è diventata ufficialmente “IBU Supplying Gold Partner”. “Siamo convinti che la nostra esperienza pluriennale a livello internazionale ci consentirà di assistere al meglio l’organizzazione delle competizioni di biathlon in termini di innevamento garantito e qualità di neve. Allo stesso tempo, il contributo offerto dalle strutture internazionali rappresenta per noi un grande valore aggiunto: grazie a un confronto costante potremo ampliare ulteriormente le nostre competenze, specialmente nell'ambito dello sci nordico”, spiega l’Export Manager di TechnoAlpin Benjamin Pötz.

Le particolari sfide poste dalle competizioni

L’innevamento delle piste pone gli organizzatori delle competizioni di biathlon e sci nordico di fronte a sfide particolari. Al contrario delle aree sciistiche alpine, l'altitudine s.l.m. è per la maggior parte ridotta, per cui le finestre di innevamento risultano ancora più brevi. Spesso è necessario distribuire la neve a chilometri di distanza. Felix Bitterling, direttore sportivo della IBU, si dimostra altrettanto soddisfatto della partnership: “L’innevamento garantito delle piste è una questione di importanza fondamentale per l’intero mondo del biathlon, ma soprattutto per gli organizzatori. Da questa collaborazione beneficeranno quindi principalmente i comitati organizzativi: da un lato, grazie al supporto meccanico e tecnologico nella preparazione delle piste di fondo, dall’altro, attraverso il confronto costante con TechnoAlpin, che terrà inoltre corsi di formazione per i nostri organizzatori”.

“Disponiamo di un’ampia selezione di generatori di neve, per essere sempre pronti a fornire una soluzione efficace per qualsiasi evenienza. Oltre ai classici generatori a ventola e alle lance, sono già pronti degli adattamenti che si riveleranno perfetti per l’innevamento delle piste da fondo. E con la Snowfactory, siamo in grado di offrire anche un generatore di neve per temperature sopra lo zero. Nel nostro ruolo di leader tecnologico, puntiamo a sviluppare soluzioni sempre migliori per diverse applicazioni”, spiega Benjamin Pötz. Gli input della IBU trovano quindi terreno fertile presso TechnoAlpin.

Il contratto è stato sottoscritto durante l’IBU Organizing Committees Meetings 2019 tenutosi a Rasun Anterselva. Nel corso di questo evento, i partecipanti hanno potuto visitare anche la Snowfactory, che garantisce un innevamento dell’Arena Alto Adige di Rasun Anterselva.

archivio notizie