Una neve da campioni per i mondiali del 2021

Quando nel 2021 i campioni della discesa libera sfideranno temerariamente le insidie della nuova pista Vertigine ad altezze vertiginose e le migliori sciatrici del mondo sfrecceranno sulla neve circondati dalle formazioni rocciose delle Tofane, TechnoAlpin sarà in prima linea. 9 delle 11 gare dei Campionati del Mondo di Sci Alpino FIS del 2021 a Cortina d'Ampezzo si decideranno su piste innevate dal leader mondiale del settore.

Dopo aver ospitato i Giochi Olimpici nel 1956 e i Campionati del Mondo nel 1932 e nel 1941, la località dolomitica di Cortina d’Ampezzo sarà per la quarta volta sede di un importante evento sciistico. 600 atleti provenienti da 70 nazioni competeranno per portarsi a casa medaglie d’oro, d’argento e di bronzo. A sostenerli ci saranno gli oltre 150.000 tifosi che si prevede riempiranno la località sciistica ampezzana nei 14 giorni di competizioni, oltre che i 500 milioni di appassionati che seguiranno l’evento sui loro schermi in tutto il mondo.

Piste da medaglia d’oro

Per prepararsi al meglio a questa occasione è attualmente in corso un processo di ammodernamento dell’impianto di innevamento. Le piste di Ista Cortina, un cliente storico di TechnoAlpin, saranno nel 2021 teatro delle gare di discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom parallelo e delle gare a squadre. 32 nuove macchine a ventola, tra cui 6 TR10, 8 TR8 e 3 TF10, assicureranno un innevamento di alto livello. Inoltre, la capacità delle stazioni di pompaggio Duca d’Aosta e Piè Tofana verrà nettamente incrementata al fine di garantire un approvvigionamento idrico ottimale degli impianti.

Le piste degli Impianti Averau (Cinque Torri) ospiteranno invece le qualifiche al campionato del mondo del 2021, nonché gli allenamenti dei partecipanti. Per soddisfare gli standard del mondiale anche presso questo comprensorio, verranno installate 14 nuove macchine a ventola di tipo TR8, oltre che pozzetti, tubi e cavi, e verranno ristrutturate e ampliate le due stazioni di pompaggio Bai de Dones e Potor.

Questi lavori di ammodernamento vedranno applicate le più recenti tecnologie predisposte dal leader dell’innovazione TechnoAlpin. L’efficacia e la qualità dei sistemi innevamento verranno già testati durante la finale di Coppa del Mondo nel marzo 2020, la prova generale dei Campionati del Mondo 2021, con un innevamento ottimale.

archivio notizie