Acqua e aria compressa per la massima capacità di innevamento

Alimentazione sicura di aria e acqua

Per offrire un innevamento affidabile, i generatori di neve devono essere alimentati costantemente con aria compressa e acqua. TechnoAlpin garantisce un’alimentazione sicura di aria e acqua degli impianti di innevamento nel corso dei decenni grazie alla perfetta interazione fra stazioni di pompaggio ottimizzate con tecnologia IO-Link, laghi di accumulo di dimensioni personalizzate, compressori ecocompatibili e ad alta efficienza energetica, valvole resistenti e torri di raffreddamento innovative. Ognuno dei componenti soddisfa i più elevati requisiti tecnici. TechnoAlpin offre soluzioni su misura per qualsiasi condizione locale ed esigenza individuale.

Stazioni di pompaggio

Laghi di accumulo

Compressori

Torri di raffreddamento

Valvole

Stazioni di pompaggio

Il cuore di ogni produzione di neve

Per assicurare un funzionamento affidabile dell'impianto di innevamento, è necessario progettare la stazione di pompaggio fin nel minimo dettaglio. Provvedendo all'approvvigionamento idrico dei generatori di neve e alla generazione della pressione dell'acqua necessaria per un esercizio efficiente, la stazione di pompaggio rappresenta allo stesso tempo il cuore e il componente più personalizzato di un impianto di innevamento. La sua progettazione si basa infatti su numerosi parametri, quali l'adduzione dell'acqua e le dimensioni dell'impianto. Ecco perché ogni stazione di pompaggio TechnoAlpin è realizzata su misura e adattata alle condizioni del luogo di installazione. Il ricorso a componenti di alto livello e le regolari operazioni di manutenzione garantiscono l'affidabilità della stazione di pompaggio, nonché il funzionamento impeccabile dell’impianto.

Sala macchine 4.0 con IO-Link: intelligente, innovativa, affidabile

IO-Link è la prima tecnologia IO standardizzata (IEC 61131-9) al mondo, l’evoluzione dell’attuale tecnologia di connessione per sensori e attuatori. I dati dei sensori intelligenti costituiscono la base della sala macchine 4.0 e permettono una regolazione impeccabile della stazione di pompaggio tramite il comando PLC. Con IO-Link, la trasmissione di tutti i valori di misurazione avviene in modalità digitale, eliminando così il bisogno di ricorrere ai segnali analoghi, più inclini a errori. La tecnologia IO-Link si applica a tutto campo – dalla progettazione e l'installazione all’esercizio e la manutenzione degli impianti – e si dimostra vantaggiosa grazie all'approccio semplificato e all’abbattimento sostenibile dei costi. La gestione intelligente dei parametri e la diagnosi sistematica dei dispositivi riduce inoltre al minimo i tempi di fermo.

Laghi di accumulo

Pronti per l’intera stagione

Per la generazione di neve è necessaria acqua con un’alta pressione. Il conseguimento di un risultato di innevamento ottimale e tempestivo dipende pertanto dalla disponibilità della quantità d'acqua sufficiente, così da prevenire guasti imprevisti all'impianto o una carenza di risorse. Affinché l’impianto di innevamento possa contare su una riserva sufficiente di acqua durante l'intero periodo di innevamento, vengono creati dei laghi di accumulo. TechnoAlpin progetta e costruisce vasche di raccolta in dimensioni differenti, prendendo sempre in considerazione le condizioni locali e le esigenze derivanti da ogni impianto. La capacità del lago di accumulo viene quindi adeguata alla superficie da innevare in modo proporzionale.

Freddo, ma non troppo

Idealmente, un lago di accumulo va costruito a un livello leggermente sopraelevato rispetto alla stazione di pompaggio. In questo modo l’acqua raggiunge la stazione di pompaggio per gravità, riducendo così i consumi di energia. A temperature dell'aria inferiori a quella dell'acqua, l'acqua del lago di accumulo viene rimescolata attraverso l’uso di aria compressa. Da un lato, ciò serve a raffreddare ulteriormente l'acqua per un innevamento ottimale e, dall'altro, il costante movimento dell'acqua impedisce il congelamento del lago di accumulo.

Compressori

Massima capacità di innevamento grazie all'ottimizzazione dell'aria compressa

Solo il raffreddamento dell'aria compressa alle temperature ottimali garantisce il massimo rendimento da parte dei generatori di neve. Ecco perché per i propri impianti di innevamento TechnoAlpin si affida a compressori all'avanguardia con una sofisticata tecnica di preparazione. Per ottenere l'aria compressa necessaria, i generatori di neve dispongono di un compressore installato direttamente a bordo oppure prelevano l'aria compressa tramite i punti di erogazione nei pozzetti, alimentati da una stazione compressori centrale. All’interno di quest’ultima, viene prodotta l'aria compressa necessaria e condotta successivamente ai pozzetti attraverso una rete di tubazioni.

Efficienza energetica ed ecocompatibilità

I compressori locali sono installati direttamente sul generatore di neve. Dall’uso dei compressori con radiatore d'aria integrato deriva una temperatura di funzionamento dell'aria sempre ottimale. Inoltre, essendo esenti da olio, i compressori sono ecocompatibili e richiedono una manutenzione estremamente ridotta. Il nuovo compressore rotativo a palette esente da olio viene azionato dallo stesso motore elettrico della turbina, una caratteristica che rende superfluo l’uso di un motore aggiuntivo solo per il compressore.

Torri di raffreddamento

Innevamento efficiente dal punto di vista energetico grazie a una temperatura ottimale dell'acqua

La temperatura dell'acqua è uno dei fattori decisivi per la produzione di neve tecnica. Un impianto di innevamento ha quindi bisogno di un sistema di raffreddamento dell'acqua affinché quest’ultima presenti la temperatura ideale per la produzione di neve. A tale scopo, TechnoAlpin ha concepito delle torri di raffreddamento per impianti di innevamento provviste di componenti sviluppati appositamente per resistere a condizioni d'impiego estreme. L'impiego di acqua alla temperatura ideale ottimizza le prestazioni dei singoli generatori di neve incrementando l'efficienza energetica. Inoltre, il raffreddamento dell'acqua permette di avviare prima l’innevamento e di reagire così alle condizioni meteorologiche avverse in maniera flessibile.

Soluzioni ottimali per impianti di innevamento

Le nuove torri di raffreddamento della serie "Cooltech" sono state concepite proprio per l'impiego negli impianti di innevamento. L’ingegnoso principio di funzionamento si basa sul raffreddamento dell'acqua mediante l'aria ambiente: l'acqua viene deviata in maniera mirata attraverso un sistema a nido d’api e raffreddata dall'aria fredda. L'acqua raffreddata viene raccolta in un bacino acqua fredda sotto la torre di raffreddamento. Tutti gli ingressi d'aria, gli allacciamenti e le condotte sono coperti da uno speciale rivestimento isolante e dotati di un sistema di riscaldamento. Queste soluzioni li proteggono contro condizioni di esercizio avverse, garantendo un funzionamento affidabile. Inoltre, le diverse coperture o i rivestimenti in legno riducono al minimo l'impatto visivo sull'ambiente circostante.

Valvole

Hydromat W3: Massima resistenza

È fondamentale che le valvole di un impianto di innevamento siano particolarmente resistenti. Oltre al freddo, al vento e agli agenti atmosferici, devono sopportare una pressione dell’acqua che può raggiungere i 100 bar. TechnoAlpin sviluppa valvole che soddisfano i più elevati requisiti tecnici. Sui generatori a ventola, ad esempio, vengono utilizzate valvole della serie Hydromat W3. Si tratta di regolatori di pressione completamente automatici provvisti di una funzione di chiusura automatica in caso di guasto e una valvola di scarico integrata. Mediante lo strozzamento della portata in volume dell'acqua e grazie alla tecnologia intelligente, queste valvole permettono una regolazione in continuo della pressione d'acqua. In caso di collegamento a un generatore di neve completamente automatico, Hydromat W3 assicura un funzionamento completamente automatico.

Valvole YB e YC: innovative e affidabili

Le lance di TechnoAlpin sono provviste di regolatori di pressione completamente automatici di tipo YB e YC. Queste valvole innovative sono il frutto del lavoro di ricerca di TechnoAlpin. Oltre al sistema di controllo con un modulo di comunicazione intelligente, questi regolatori sono provvisti di un meccanismo di chiusura automatico brevettato per eventuali cadute di tensione. Lo scarico dell’acqua ottimizzato garantisce un funzionamento senza intoppi, eliminando il rischio di congelamento. La valvola YC regola l’adduzione dell’acqua per le lance con compressore locale, mentre la valvola YB regola l’alimentazione di aria e acqua delle lance provviste di aria centralizzata. La separazione dei circuiti dell'aria e dell'acqua previene inoltre il ritorno dell'acqua nel flusso d'aria.

Impianti di innevamento chiavi in mano

Il successo dei nostri clienti è anche il nostro successo. Ecco perché gli impianti di innevamento vengono sviluppati in stretta sinergia con i clienti.

La base di ogni impianto

Solo con una sofisticata rete di approvvigionamento composta da tubazioni e condotte di sistema sotterranee è possibile fondare l’impianto di innevamento su una base ottimale.

Controllo completo e preciso

Con il nostro straordinario sistema di controllo portiamo l’innevamento tecnico a un livello superiore, fornendo ai nostri clienti una base a ridotto impatto ambientale su cui fondare il loro successo.

Il Suo browser non è supportato.

Scarica ora gratuitamente uno dei seguenti browser aggiornati ed efficienti: